22 aprile 2013

Ritorno a Toho Gakuen con d&b.

Situato nel vivace quartiere Shibuya, nei pressi del distretto di Shinjuku, a Tokyo, il College per le Arti Performative Toho Gakuen ha recentemente ricevuto la visita di un suo vecchio alunno, Shinichiro ‘Yone’ Yonekura. Yonekura è ben noto alla comunità dell'audio professionale in quanto capo dell'ufficio d&b in Giappone, ma è dal 1990, da quando si è diplomato presso il Toho Gakuen, che la reputazione di quel college lo accompagna nella sua vita professionale. “Il Toho Gakuen nasce nel 1979 come Scuola di Televisione, e un anno più tardi diviene una fondazione per l'istruzione,” ci spiega. “Ad oggi il campus conta quattro corsi: Nuovi Media, Tecniche Cinematografiche, Arti Performative e Tecnici del Suono.”

Lo scopo della visita di Yonekura era duplice; un anno fa la scuola ha acquistato da lui un sistema d&b Serie Q; dovendo tenere una serie di lezioni, avrebbe approfittato dell'occasione per ascoltare le esperienze vissute dagli studenti nell'utilizzo del sistema. "La scuola ha sempre avuto una grande reputazione; la formazione che ho ricevuto è stata di primissimo livello. Ma le cose per me sono cambiate parecchio da quando ero li ventidue anni fa, e non vedevo l'ora di rivivere quei ricordi, e in cambio portare dal mondo esterno alcune impressioni su ciò che accade oggi in prima linea nella realtà del rinforzo del suono.” Mr Kazuo Wada, il titolare del corso di sound reinforcement, aveva invitato Yonekura per tenere delle lezioni su una serie di argomenti, “sulla teoria del Line array, sul perché abbiamo bisogno di un PA, e per quanti conoscono già la Serie Q, sull'ArrayCalc e sull'uso della d&b Remote network.”

Mr Wada ci spiega qual'era la sua idea, “Quando la scuola ha iniziato a cercare il nuovo sistema da acquistare, un paio di anni fa, eravamo interessati ad un prodotto già consolidato sul mercato, che fosse correntemente utilizzato dalle aziende del settore. Questo perché volevamo che gli studenti acquisissero un'esperienza che avrebbe facilitato il loro inserimento nel mercato dei service, e che avrebbe potuto aumentare le opportunità di lavoro future. La Serie Q di d&b aveva già un'ottima reputazione sul mercato, sebbene all'inizio ho pensato che ci sarebbe costata di più rispetto ad altri sistemi. Ma la reputazione era talmente solida che ci abbiamo ripensato e l'anno successivo abbiamo fatto l'acquisto. Da allora abbiamo capito che il sistema vale ben più del denaro speso, e i ragazzi hanno scoperto che in quanto a prestazioni la serie Q non ha rivali, si riesce a fare molto con poco.”

Gli studenti confermano le parole di Mr Wada, “Chi di noi si è diplomato, già lavora con i service che utilizzano prodotti d&b; alcuni per MSI Japan, altri per Sogo Butai.” Anche Yonekura esprime soddisfazione, “Nulla è più appagante che vedere l'entusiasmo di giovani aspiranti tecnici del suono. Sono loro che negli anni a venire si prenderanno cura delle orecchie mie e di tutti quelli che ascolteranno il loro lavoro. E' questo lo scopo, assicurare un buon ascolto a tutti.”